mercoledì 27 luglio 2016

Matri




“O matri picchi m’ami?”
“Picchi si un pezzu du me core!”
“Matri, picchi cu tia non aiu scantu i nuddru?”
“Picchi ti criscii intra ammia, e  anchi nu  lioni chi me mani ‘mazziria pi tia.!”
“Matri u sai , nun ti lassu pi nenti u munnu. Sempri cu tia vogghiu stari!”
“Figghiu miu, i to paroli,  ‘nto cori mi tegnu,
quannu nu iornu l’amuri troverai, ci pinsirò e cumpagnia mi faranno”
“Matri ,ma se u me cori è chino d’amuri pi tia
comu pozzu amari n’ autra?”
“Figghiu miu chiddru è autru amuri,
forsi  i mia nun ti scurderai ma nautru  postu mi darai!
Ora veni figghiu miu, mbrazzami fotte, m’avi a durare pi sempri sto ricordu!
Nuccia

 

mercoledì 13 luglio 2016

Amore

Quando amore bussa
accoglietelo,
spalancategli le braccia.,
non chiedetegli nulla.
Bevete alla sua fonte,
dissetatevi,
non avrete bisogno d'altro.
Guardetelo negli occhi
essi non mentiranno.
Accostate l'orecchio al suo cuore
ogni battito sarà rivelazione.
Ascoltatene le parole
saranno linfa.
Comunicatene i pensieri
diverranno concime vivo.
Conservatene gli attim,
saranno vissuto comune  e
come un album di fotografie
rivivrete amore.


Nuccia